Annunci
Regular Season 2018-2019Season 2018/2019Turkish Airlines Euroleague

Il Bayern Monaco vince al fotofinish contro il Panathinaikos

Nella seconda giornata di Eurolega, il Bayern Monaco tra le mura amiche dell’Audi Dome Arena conquista il successo contro i greci del Panathinaikos. Entrambe le squadre si sono date battaglia, in un match che ha regalato emozioni. Nell’ esito finale del match, decisiva la palla persa di James Gist, che ha sancito così la vittoria della squadra tedesca. 

80-79 il risultato finale dell’incontro, che andiamo ad analizzare attraverso i consueti 5 punti.

  • Atteggiamento: Rispetto alla brutta prestazione fornita nel match contro i turchi, i ragazzi di coach Dejan Radonjic ieri sera hanno dimostrato una faccia ben diversa. Nel post partita, il coach serbo ha commentato così la vittoria: «Abbiamo giocato in maniera totalmente diversa rispetto alla partita persa contro l’Efes. Stasera ho visto da parte dei miei uomini un’energia e concentrazione diversa. Questa vittoria vale molto per noi, quindi faccio i complimenti a tutti i miei giocatori e spero che continueremo a giocare in questo modo».

 

  • Il fattore B: Tra le note positive della serata ci sono sicuramente le prestazioni fornite da Devin Booker e Danilo Barthel. Per il centro americano, 11 punti realizzati ( 5/7 da punti) in 26 minuti. Invece, per l’ala tedesca, 12 punti (3/5 da due punti e 6/6 dalla lunetta) e 17 di valutazione in 25 minuti. Entrambi con la loro fisicità hanno messo in difficoltà più volte la difesa dei Greens, che non ha saputo trovare le giuste misure.

 

  • Professor Keith Langford: In estate la società greca ha puntato tutto sul suo talento e non ha sbagliato. Nelle notti europee, infatti, la guardia americana sa come esaltarsi: 18 punti (3/6 da due punti, 2/4 da tre e 6/6 dalla lunetta) con 21 di valutazione in 18 minuti giocati. La sua prestazione però non è bastata ad evitare il k.o, ma una cosa è certa, ora tutte le squadre sono avvisate… Langford è tornato. 

 

  • Il tiro da tre: Nonostante le basse percentuali al tiro dalla lunga distanze delle squadre (4/13 per i tedeschi e 4/20 per i greci) lo spettacolo non è di certo mancato. Entrambe le compagini hanno chiuso con buone percentuali da due punti e dalla lunetta: (57.5% da 2 e 81.5% dalla lunetta) quelle del Bayern Monaco, (61.5% da 2 e 90.5% a cronometro fermo) quelle del Panathinaikos. 

 

  • Il guerriero Nihad Dedovic: Dopo essere stato il miglior marcatore (17 punti) nella prima partita contro l’Efes, l’ex Virtus Roma anche ieri ha fornito un’altra grande performance. Le cifre: 19 punti (3/6 da due punti, 2/4 dalla linea dei 6.75 e 7/7 ai liberi) con 18 di valutazione in 30 minuti. Decisivo e chirurgico nei minuti finali dalla linea della carità. La guardia tedesca, da vero leader, si è presa i propri compagni sulle spalle, trascinandoli alla vittoria. 

 

Nel prossimo turno il Bayern Monaco giocherà in Spagna contro il Barça, mentre il Pana ospiterà Gran Canaria nella “bolgia” di Oaka. 

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: