EuroCup Partite

La Germani Brescia Leonessa regge per 25’ e poi si arrende ad Andorra

Dopo la convincente prova offerta in quel di Masnago contro Varese, macchiata solo con la sconfitta finale, la Germani Brescia Leonessa è costretta a gettare le armi anche sul parquet della Morabanc Andorra. Infatti, nella seconda giornata di EuroCup i ragazzi di coach Andrea Diana collezionano il quarto k.o consecutivo tra campionato e coppa, ma come nella partita disputata domenica si sono visti segnali di crescita. Per Andorra invece, arriva il primo successo stagionale in Europa dopo la sconfitta di settimana scorsa ad Istanbul sul campo del Galatasaray. 

110-91 il risultato finale dell’incontro, che andiamo ad analizzare attraverso i consueti 5 punti. 

  • Il quarto periodo: La compagine lombarda è riuscita a rimanere a  contatto con la squadra avversaria fino al 25’, giocando con la giusta determinazione ed intensità. Ad essere decisivi nel punteggio finale sono stati gli ultimi 10’ di gioco, in cui Brescia ha completamente perso la trebisonda, subendo ben 35 punti; troppi se vuoi vincere lontano dalle mura amiche.  
  • Sei giocatori in doppia cifra: Solitamente se riesci a mandare così tanti giocatori oltre la doppia cifra i due punti li porti a casa. Ma come si suol dire c’è sempre una prima volta ed il caso ha voluto che fosse proprio questa. Infatti, in casa Leonessa non è bastato il buon apporto di Bryon Allen, Marco Ceron, Jordan Hamilton, Brian Sacchetti e di Awudu Abass per conquistare la vittoria ed evitare un’altra sconfitta.
  • Reggie Upshaw: E’ stato lui l’MVP del match, realizzatore di 29 punti con 6/7 da due punti, 4/11 dalla lunga distanza e 5/6 dalla linea della carità. L’ala grande  americana ha chiuso con 30 di valutazione. Il numero 30, con 12 punti in fila a fine terzo quarto, ha aiutato i suoi a scappare nel punteggio. 
  • Bryon Allen: Dopo non aver brillanto nelle prima gare in cui non è riuscito a far emergere le proprie qualità, la guardia sta finalmente dimostrando il proprio valore. Già nel derby contro la Openjobmetis Varese si era visto un Allen in crescita, che aveva chiuso con 15 punti. Nella gara di ieri è stato lui  il miglior realizzatore di Brescia. Il numero 0 infatti, ha realizzato 20 punti, con 14 di valutazione in 24 minuti.
  • Curiosità: Andorra ha segnato 100 punti per la prima volta nella sua storia, stabilendo un nuovo primato per il club. L’ultimo record stabilito in termini di punti risale al 20/12/2017 contro i francesi del Levallois in cui gli spagnoli ne segnarono 92. Inoltre nella partita di ieri i baschi hanno chiuso con 27/34 da due punti (79.4%). Nella storia dell’EuroCup è l’ottava miglior percentuale da due punti e la migliore negli ultimi quattro anni. L’ultima fu realizzata dai russi del Khimki che il 29/01/2014 contro Nymburk che chiusero con l’ 81.3%.

Nota a parte sul grande ex di giornata, Michele Vitali che ha chiuso con 8 punti in 26 minuti. Sicuramente per il numero 33 degli spagnoli non è stata una partita come le altre visto che giocava contro suo fratello Luca e visti gli anni passati a Brescia in cui è riuscito a crescere in maniera esponenziale.

Nel prossimo turno la compagine basca andrà nella bolgia di Belgrado sull’ostico campo della Stella Rossa, mentre Brescia farà visita ai turchi del Galatasaray in quel di Istanbul. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.