EuroCup Partite

La Germani Brescia Leonessa inciampa al debutto in Europa

Doveva essere una notte da ricordare quella della Leonessa Brescia e del popolo bresciano all’esordio assoluto in una competizione europea. Cosi però non è stato, perché i ragazzi di coach Andrea Diana nella 1° giornata di EuroCup si sono dovuti arrendere ai francesi dell’As Monaco. I monegaschi, anche loro al debutto in questa manifestazione, non si sono fatti trovare impreparati e hanno condotto la gara per tutti i 40’.

68-80 il risultato finale dell’incontro, che andiamo ad analizzare attraverso i consueti 5 punti.

  • La chiave del successo dei francesi: Dopo la brillante stagione dello scorso anno, la società monegasca ha deciso di apportare qualche cambiamento nel roster al fine di aumentare la qualità del gruppo. Tra le riconferme della passata stagione non si possono non citare i tre pilastri della squadra Robinson, Lacombe e Kikanovic, autori di ben 49 punti su 80 totali.
  • Tiro da tre: Dopo l’1/19 registrato nella semifinale persa contro i campioni d’Italia dell’Olimpia Milano in Supercoppa, gli uomini di coach Andrea Diana anche ieri non hanno di certo brillato nelle percentuali dalla lunga distanza. Chiudere con 4/21 in un match di EuroCup certamente è uno dei fattori determinanti della sconfitta. Oggettivamente, chiudere con una percentuale cosi bassa dalla linea dei 6,75 difficilmente spiana la strada verso la vittoria, soprattutto in partite come queste dove ogni singolo possesso vale tanto e gli errori costano caro.
  • Si riparte da Jordan Hamilton: L’ex NBA è stato scelto in estate dalla società bresciana per colmare la pesante partenza di Marcus Landry. Finora l’ala americana non ha fatto rimpiangere il talento e le brillanti giocate dell’ex numero 8 bianco blu: come contro l’Armani Exchange Milano in Supercoppa, il numero 1 in maglia Leonessa si è contraddistinto anche nella serata di ieri. Per lui 16 punti in 27 minuti con 19 di valutazione. Ecco le sue parole nel post gara: «Nel secondo e terzo quarto abbiamo faticato in attacco a differenza di Monaco. Sappiamo che l’EuroCup è una competizione difficile, ma ho piena fiducia in questa squadra. Ci alleniamo duramente tutti i giorni, ma per il momento non siamo riuscito a dimostrarlo in gara».
  • Coach Sasa Filipowski (As Monaco): «Complimenti alla mia squadra per la vittoria. E’ sempre un piacere ritornare in Italia perché ho bellissimi ricordi, in modo particolare sono legato alla città di  Roma. Faccio comunque le mie congratulazioni a Luca Vitali, perché continua a giocare molto bene. Come loro, anche noi siamo una squadra nuova, ma piano piano stiamo trovando la giusta chimica, cercando di migliorare sempre di più sotto questo aspetto. Abbiamo avuto la fortuna di poter giocare in una bellissima arena e vi ringrazio per l’accoglienza ricevuta».

Coach Andrea Diana (Germani Brescia Leonessa): «Faccio i complimenti alla squadra di Monaca per il successo conquistato. Hanno meritato di vincere perché sono stati avanti per tutti i 40’. Noi dobbiamo ancora lavorare molto e migliorare sotto alcuni aspetti, in particolare modo in difesa dove abbiamo concesso troppo. In aerea abbiamo subito davvero tanto e non possiamo permettercelo se vogliamo vincere le partite».

Il prossimo appuntamento in EuroCup per la Leonessa sarà la delicata trasferta sul parquet di Andorra in cui gioca un grande ex, Michele Vitali. Se la Germani vorrà conquistare i primi due punti in classifica dovrà giocare una partita solida e costante, cercando di commettere meno sbagli possibili, coinvolgendo più protagonisti possibili. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.