opinioni Squadre

La Juventus nel mondo del Basket? Pro e Contro di un’operazione che avrebbe del clamoroso

Con la recente messa in vendita delle magliette ufficiali da Basket griffate Juventus torna alla ribalta l’ipotesi di uno sbarco della società bianconera nel mondo del basket professionistico.

Non si tratta di un’idea nata oggi, ma di qualcosa di cui si vocifera da tempo, fin da quando l’Auxilium ha adottato lo sponsor Fiat. Di recente inoltre Andrea Agnelli avrebbe anche avuto una “chiaccherata” con Jordi Bertomeu, perchè ovviamente un marchio come quello Juventus non può non ambire al top europeo, ma soprattutto l’Euroleague non può restare indifferente di fronte al potenziale economico della società bianconera.

Ma gli ostacoli e i dubbi non sono pochi, proviamo ad analizzarli nel classico Pro e Contro.

PRO

  • Il potenziale economico della Juventus è qualcosa di non ignorabile. In un’epoca difficile economicamente, dove vediamo società fallire ogni anno, le capacità economiche della Juventus porterebbero risorse e stabilità importanti anche per ridare luce al basket italiano a livello internazionale.
  • L’idea di una polisportiva sul modello spagnolo è allettante anche per la Euroleague. Il marchio Juventus sarebbe di grande appeal sul mercato, al pari di Real Madrid e Barcellona. Jordi Bertomeu non può che guardare con interesse all’evolversi di questa situazione, e con le giuste premesse un posto in Euroleague non mancherebbe. Avere una seconda squadra italiana nella massima competizione europea non potrebbe che essere un bene per il movimento cestistico italiano.
  • Juventus vorrebbe dire anche strutture, tema assai spinoso in Italia. Si vocifera di una possibile J-Arena nell’area della Continassa, dove si trova il vecchio PalaStampa abbandonato. Certo, c’è da dire che l’ultimo problema di Torino sono i palazzetti (PalaRuffini, PalaVela, PalaAlpitour).

CONTRO

  • C’è un fattore culturale impossibile da ignorare. Torino è una città con due squadre di calcio, e il calcio in Italia è al centro di ogni cosa. Trasformare l’Auxilium in Juventus cosa significherebbe per quei tifosi che hanno la loro fede calcistica nella squadra granata? C’è il serio rischio di perdere tifosi (perchè l’odio sportivo per la Juventus è molto forte) e allo stesso tempo di non conquistarne altri, perchè alla fine il Basket rimane uno sport secondario al calcio e non è affatto certo che altri tifosi juventini si appassionino. Sarebbe stato molto diverso se si fosse parlato di una situazione da una città con una sola squadra (Fiorentina, Napoli per dirne due).
  • Quali garanzie ci sarebbero in questa operazione? La Juventus ha un potenziale economico enorme rispetto a quello del mondo del basket, questo però vuol dire anche che ad abbandonare un progetto ci si metterebbe molto poco. Prima di un investimento del genere la proprietà attuale vorrà assicurazioni, o partecipazione al futuro societario, la Famiglia Forni non sembra disposta a stare in ombra.

    In un progetto del genere la parola fallimento non può essere contemplata, il danno sarebbe enorme per tutti, dai tifosi alla Fip.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.