Annunci
Regular Season 2018-2019

Il Cska parte forte poi cade sotto i colpi del trio Doncic-Lull-Ayon

Partita semplicemente incredibile a Belgrado tra Real Madrid e Cska Mosca, ritmi altissimi e giocate di livello stellare che hanno visto trionfare gli spagnoli 92-83.
I tiratori del Real Madrid, la maturità di Doncic, la serata storta al tiro di De Colo e la sofferenza dei russi alle Final Four, tutto nei nostri 5 punti di analisi:

  • La maturità di Luka Doncic è sotto gli occhi di tutti. Con attorno una pressione incredibile (mezza Nba a Belgrado solo per lui) sfodera una prestazione da leader vero, dettando i ritmi della squadra e prendendosi tutte le sue responsabilità. Nell’inizio difficile è una sua tripla in arretramento a sbloccare il Real, ma in generale nonostante una prestazione al tiro non eccelsa, è evidente come il Real Madrid sia la sua squadra. 16 punti 7 rimbalzi 2 assist e una solida prova difensiva. Il suo futuro fa venire i brividi.
  • Nando De Colo era evidentemente lontano dalla migliore condizione a causa del recente infortunio. Non ingannino i 20 punti,  le percentuali parlano chiaro (5/15) e un paio di airball mostrano chiaramente come mancasse forza nelle gambe. Senza la sua presenza al 100% il sistema Cska si è incrinato e ne ha risentito anche Rodriguez, il quale in attacco non ha trovato gli spazi a cui è abituato.
  • Sergio Llull e Jaycee Carroll hanno fatto il vuoto nel secondo quarto con una raffica di triple impressionanti. Non ci stupisce Jaycee, lo avevamo indicato anche come chiave tattica nel nostro prepartita, ma quello che fa Llull a poche settimane dal suo rientro dopo un infortunio gravissimo è incredibile. Llull oltre a qualità tecniche da fuoriclasse ha mostrato, ancora una volta, come sia in grado di cavalcare l’onda emozionale della partita scoccando quella tripla sempre al momento giusto, facendo malissimo psicologicamente agli avversari.
  • Se Hines si conferma una macchina da Final Four, stupisce un po’ la prestazione di Rodriguez. Si certo, sei assist e una circolazione di palla eccezionale, ma solo 5 punti con 2/7 dal campo sono pochini per un ex Mvp. Con De Colo in netta difficoltà fisica sarebbe servito di più, ma forse è proprio questo che ha permesso alla difesa avversaria di limitarlo meglio.
  • Il Real Madrid chiude con il 61% ai liberi sbagliandone addirittura 14. Un dato semplicemente incredibile che da solo può costarti una qualsiasi partita, figuriamoci una semifinale! Eppure il Cska non ha saputo approfittarne. Non si rilassi il Fenerbahce, viene difficile pensare a un Real Madrid che replica questa prestazione.
Annunci

Dario Destri

Basket come droga. Da anni presente al Forum in tribuna stampa, nel mentre continuo a sognare un titolo dei Phoenix Suns, se non amate Steve Nash non vi voglio nemmeno conoscere (semi-cit.) Non esiste niente di più bello di una Final Four di Euroleague

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: