Il Cska è semplicemente troppo forte, ma il problema esterni dell’Olimpia persiste

Altra sconfitta, pesante, per l’Olimpia Milano che crolla contro il Cska. Non una sconfitta sorprendente, ma ancora una volta colpiscono i modi e problemi dei biancorossi.

-Goudelock è un mistero sempre più grosso. Al di la’ delle presunte incomprensioni con Pianigiani, parliamo di una grande scorer che non segna. Il problema è tutto qui, perchè non è dal numero zero che ti aspetti la grande difesa. Certo che se prende un tiro in 12 minuti e dal 45% da 3 dello scorso anno crolla al 26% allora c’è un problema e anche bello grosso.

-La difesa sugli esterni resta uno scoglio importante, e sembra difficile gestire in contemporanea Goudelock e Jerrells insieme. Anche per Mr. Shot problemi sul lato difensivo, che però una volta era la sua specialità. Problemi fisici? Anche, ma urge recuperarlo difensivamente, è la prima cosa di cui necessita Milano.

-Il Cska è semplicemente di un altro pianeta. Il duo De Colo-Rodriguez è difficilmente contrastabile. 22 assist di squadra rendono bene l’idea del volume di gioco che producono. Combinato all’atletismo di Clyburn formano un mix impressionante.

-Se vogliamo trovare qualcosa di positivo su Milano si può guardare la prova di M’Baye. Mentalmente subito in partita e dopo la schiacciata prepotente è salito di tono anche in difesa (sua storica pecca). Non è un caso che sia andato in crescita con l’arrivo di Kuzminskas, e se Pianigiani non trova una collocazione per Pascolo è fondamentale ritrovare il francese.

-Ancora una volta chiudiamo con un plauso ad Andrea Cinciarini, vera anima di questa squadra. Il talento non è quello di certi compagni di squadra ma è in grado di rendere il doppio. Difesa, intensità, aggressività. Tante piccole cose che portano Milano a giocare meglio con lui in regia (pur con i suoi limiti). Non è la prima volta e non può essere un caso.

One thought on “Il Cska è semplicemente troppo forte, ma il problema esterni dell’Olimpia persiste

Next Post

Maccabi vince in rimonta contro Bamberg: apologia del basket!

Il Maccabi Tel Aviv vince in rimonta sul Brose di Trinchieri e Hackett davanti ai 10500 della Menora Mivtachin Arena. Primo tempo equilibrato in cui nessuna delle due squadre riesce a prendere il controllo del ritmo e del punteggio; i due allenatori giocano molto sotto canestro con Musli (12 punti) […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: