Annunci
Regular Season 2018-2019Season 2018/2019

Brose Bamberg, squadra regina delle rimonte impossibili

Il Brose Bamberg l’ha fatto di nuovo. Un’altra incredibile rimonta per la compagine allenata da Andrea Trinchieri ha permesso di battere per 83-82 il Valencia Basket nella partita valevole per la nona giornata di Turkish Airlines Euroleague e portarsi sul 5-4, in piena lotta per i Playoffs.

A parte i primi minuti, nei quali i campioni di Germania si erano trovati avanti 16-11, il Valencia Basket aveva dominato in lungo e in largo per buona parte della sfida, giocando con sicurezza nonostante i cinque infortunati e raggiungendo il +16 nel terzo quarto. Quando mancavano cinque minuti dalla fine dell’incontro, una tripla di Sam Van Rossom fissava il 62-77 nell’elettronico. Sembrava fatta per i valenciani, reduci da quattro sconfitte consecutive in Eurolega, invece un parziale di 21-5 cambiava completamente le sorti dell’incontro, e i tre tiri liberi lanciati nel finale da Ricky Hickman sancivano il successo locale.

Analizziamo la sfida attraverso i nostri classici cinque punti.

  • Il Brose Bamberg ha battuto tutte le squadre spagnole che ha affrontato finora. La compagine allenata da Andrea Trinchieri ha vinto cinque partite in quest’edizione dell’Eurolega, a parte la Stella Rossa Belgrado, i tedeschi hanno sbancato Malaga e poi battuto Baskonia, Barça e Valencia in casa. Il 21 dicembre arriva il Real Madrid… Luka Doncic e compagni sono avvisati.
  • Il Valencia Basket viaggiava in Germania senza cinque componenti della rosa fuori per infortunio. Ai già conosciuti fortait di Latavious Williams e Antoine Diot, appena operato a un ginocchio e inattivo ancora per 4-5 mesi, si sono aggiunte le defezioni di Alberto Abalde, Bojan Dubljevic e Rafa Martínez. Giocando due competizioni così esigenti come campionato spagnolo ed Eurolega, dover rinunciare a 5/12 del roster non è di certo facile, e questo è probabilmente uno dei motivi della debacle degli ultimi minuti.
  • Il Brose Bamberg non è nuovo alle rimonte impossibili. Dopo aver ribaltato un -26 contro il Barça la settimana scorsa, i tedeschi hanno fatto lo stesso contro il Valencia Basket, rimontando un -16. Dall’altro lato, invece, il Valencia Basket sta prendendo la brutta abitudine di farsi rimontare vantaggi ingenti, come ad esempio era successo la scorsa settimana contro l’Olimpia Milano, quando i ragazzi di Txus Vidorreta avevano buttato al vento un +17.
  • Daniel Hackett è tornato. L’azzurro era assente da inizio mese per un fastidio muscolare e dopo tre settimane ha rivisto il parquet, dando il suo contributo all’esaltante successo dei suoi. Sceso in campo con il quintetto titolare, Hackett ha lavorato con grinta a tutto campo, mettendo a referto 9 punti (3/5 in tiri da due, 1/3 in triple), 2 rimbalzi e 4 assist in 25 minuti.
  • Ricky Hickman è tornato quello dei tempi migliori. Se il Bamberg è riuscito a vincere questa complicata sfida contro gli spagnoli gran parte del merito è suo: 26 punti con statistiche notevoli (3/4 da due e 5/8 in triple) e la giocata clutch nel finale, con il fallo subito oltre l’arco dei 6.75 e i tre decisivi tiri liberi realizzati con freddezza.
Annunci
Tags

Laura Cristaldi

Sono friulana e vivo in Spagna da diversi anni. Amo il basket e seguo tutte le competizioni che posso; tifo Valencia Basket e APU Udine e simpatizzo per tutte le squadre dove giocano italiani in giro per il mondo: i miei grandi “amori” sono Gallo e Gigione. Ascolto musica power, folk e symphonic metal, bevo birra e leggo thriller storici (tra le altre cose).

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: