Virtus-Valencia: sfida tra ambizioni

Balbo
0 0
Read Time:2 Minute, 24 Second

Virtus e Valencia si sfidano, domani sera al Paladozza, dopo una stagione che le ha viste confrontarsi in Eurocup ben tre volte per contendersi la vittoria finale. Il bilancio della stagione 2021/22 dice 2-1 per i Taronja, con la Virtus che ha avuto il pregio di vincere l’unico scontro ad eliminazione diretta tra le due contendenti: la semifinale di Valencia che ha traghettato le Vu nere alla vittoria della seconda competizione continentale.

shengelia, eurocup/eurodevotion

Il momento d’oro di Valencia

Dopo un inizio di Euroleague sfortunato, che ha visto Valencia cadere ben due volte in casa contro Baskonia e Asvel, gli uomini di coach Mumbru, uno dei coach più giovani della competizione, nonché allievo di Scariolo nella nazionale spagnola; hanno deciso di non vivere questa competizione come parassiti delle proprie ombre e hanno dato una vera e propria sterzata alla loro stagione europea vincendo in casa dell‘Efes Pilsen. Tra questa vittoria e le ultime tre consecutive, soltanto una sconfitta di misura, in casa della capolista Fenerbahce, ha stoppato la marcia di Valencia.

La pericolosità di Valencia in trasferta

In questa stagione, su sette partite esterne, sono ben cinque le vittorie dei Taronja in trasferta con addirittura 85 punti di media. Un dato statistico parla molto chiaro: nelle uniche due sconfitte subite gli uomini di coach Mumbru hanno segnato 77 e 65 punti, mentre nelle cinque vittorie non sono andati mai sotto la quota 83. Dati che fanno comprendere quanto sarà importante per le Vu nere ripetere la stessa prestazione difensiva del Forum.

Le ultime vittorie in casa di Efes e Olympiakos non fanno che confermare la voracità esterna dei Taronja.

Virtus-Valencia: il derby delle ambizioni

In classifica Valencia si accomoda un gradino sopra i bianconeri con 4 vittorie e 3 sconfitte, con i bianconeri che pagano lo scotto delle due sconfitte-beffa contro Zalgiris e Asvel in parte cancellate dallo scalpo del Forum ai danni dell’Olimpia.

In casa Virtus non si attendono pergamene al merito per la vittoria nel derby d’Italia della scorsa settimana; i programmi dei bolognesi sono ben più alti della sola egemonia a livello nazionale. Le 3 vittorie che vedono la Virtus appollaiata alla forte Olimpia rendono orgoglioso l’ambiente Segafredo ma non soddisfano le esigenze di una società sempre più ambiziosa. L’obiettivo della società di Massimo Zanetti non è simile a quello degli eserciti in campagna, le Vu nere non vogliono andare alla velocità del più lento ma mirano a stabilizzarsi tra le grandi d’Europa.

Dal canto suo, le ambizioni di Valencia non sono affatto minori. I Taronja, proprio come Teodosic e soci, mirano ad entrare tra le grandi otto. Un traguardo che, salvo cambiamenti che non sorprenderebbero nessuno, offrirebbe la possibilità di rigiocare la prossima Eurolega senza attendere regali ed elemosine di wild-card.

Domani il campo ci offrirà l’unica verità che conta.

Virtus Segafredo Bologna vs Valencia Basket 17 November 2022 20:30 | EuroLeague (euroleaguebasketball.net)

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: