Jones spinge il Valencia, Teodosic decide il derby

Matteo Carniglia

Jones e Teodosic si affronteranno la prossima settimana

0 0
Read Time:2 Minute, 19 Second

Jones spinge il Valencia alla terza vittoria consecutiva in una giornata che in Italia sarà ricordata per la disputa di un derby dopo quasi quindici anni.

Eurolega, sinonimo di equilibrio e di sorprese ed anche questa edizione non è da meno.

Sette giornate sono poche per dare un giudizio anche solo parziale ma quanti si sarebbero immaginati di vedere Milano ed Efes così in difficoltà e Zalgiris e Valencia tra le magnifiche otto?

Gli spagnoli, dopo un inizio di stagione difficile sia in ACB che in Turkish Airlines Euroleague, hanno invertito la rotta ottenendo quattro vittorie nelle ultime cinque gare contro avversarie tutt’altro che banali come Efes, Olympiacos e Monaco.

Il grande protagonista nel successo contro i monegaschi di Obradovic è stato Chris Jones, il primo giocatore arrivato in casa “Taronja” questa estate.

L’americano conosce bene i suoi rivali di ieri avendoli affrontati più volte nella sua esperienza all’Asvel, avventura che ha permesso all’ex Maccabi di consacrarsi in maniera definitiva sui palcoscenici dell’Europa che conta.

Prodotto della University of North Texas non ha mai giocato in NBA sviluppando la carriera nel vecchio continente con tappe in Svizzera, Belgio e Turchia prima dell’approdo in Israele in maglia Maccabi.

Una esperienza che gli garantisce l’esordio in Eurolega e la conquista del “triplete” nazionale, campionato, coppa di Israele e coppa di lega israeliana.

Stazione successiva è Lione e l’Asvel dove finalmente trova continuità anche nella coppa più importante.

Una stagione da circa 13 punti, in una squadra in cui la stella tra gli esterni è Okobo, che lo proietta direttamente nella città valenciana.

Un inizio difficile, nel derby contro il Baskonia, e poi sempre in doppia cifra con il massimo in carriera nella partita di venerdì contro il Monaco.

Una serata da 27 punti, 10/15 al tiro (con un pregevole 5/7 dalla lunga distanza), 4 rimbalzi e 3 assist.

Jones spinge

Un giocatore perfetto per lo scacchiere di Mumbru a cui probabilmente mancava un realizzatore in grado di essere pericoloso con i giochi rotti.

Prossima avversaria di Valencia sarà la Virtus Bologna reduce dalla vittoria di Milano al termine di una sfida che non sarà ricordata per la bellezza estetica.

Una gara tesa tra le due grandi rivali della nostra pallacanestro in cui i pochi lampi di luce sono stati quasi tutti garantiti da Milos Teodosic.

Il campione serbo ho toccato il suo massimo stagionale con 15 punti e le sue cinque “triple” a bersaglio su sei tentativi hanno rappresentato il punto esclamativo di una affermazione importante per i felsinei.

Jones e Teodosic, due interpreti diversi per un ruolo simile, due dei sicuri protagonisti di uno dei tanti incroci tra squadre italiane e spagnole della stagione.

Palla a due alle ore 20.30 di giovedì per i nostri vincitori dell’Euroleague Man of the week per Eurodevotion.

Jones spinge

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: