Campionati esteri: prime sconfitte per Monaco e Zalgiris

0 0
Read Time:2 Minute, 42 Second

Sconfitta per Monaco tra le mura amiche, senza problemi Asvel e Maccabi. Arriva la prima sconfitta anche per lo Zalgiris in Lituania.

Arriva a Montecarlo contro Dijon la prima sconfitta in LNB Pro A per Monaco. 84-95 il punteggio finale per gli ospiti, decisivo un 10-0 di parziale nei minuti conclusivi con la gara ancora in parità. Monaco chiude con relativamente poche palle perse (10) e con circa il 40% da 3 punti (7/16 dopo lo 0/5 iniziale), la squadra del Principato paga quei minuti di blackout, mentre per i ragazzi di Digione arriva il quarto successo consecutivo. Non troppo lontano dalla tripla doppia Mike James con 20 punti, 10 assist (7 nel primo tempo) e 7 falli subiti. 20 punti anche per Ouattara, con 7/10 dal campo. Dovrà aspettare la pausa Monaco per riscattarsi in campionato, prossimo appuntamento fissato al 20 Novembre ancora in casa contro Limoges.

Vorrà invece continuare questo periodo di forma Dijon, che sabato 19 sfiderà l’Asvel a Digione. La squadra di Villeurbanne ha vinto ieri pomeriggio senza alcun problema contro Fos-sur-Mer (94-65 il finale), ottenendo così la seconda vittoria consecutiva in campionato (record 5-3 per la squadra che ha espugnato Bologna solo pochi giorni fa). Sono addirittura 6 gli uomini in doppia cifra per l’Asvel, guida Jackson-Cartwright con 19, segue Fall con 14 punti (6/7 dal campo) in appena 16 minuti. Gli altri 4 sono Noua (13), Diot (12), Kahudi (11) e Mathews (10). Turno di riposo per Nando De Colo. Per chiudere il punto sul campionato francese da segnalare i 33 punti con 10 rimbalzi dell’ex Asvel Victor Wembanyama, nella vittoria dei Metropolitans contro Limoges.

Cade e deve mangiarsi le mani lo Zalgiris in LKL. A Vilnius contro il Lietuvos Rytas, gli ospiti volano sul +13 a inizio secondo tempo dopo dei primi 20 minuti molto equilibrati. Non sta però a vedere la squadra di casa, rientrando subito e limitando i danni in vista del quarto conclusivo: 63-69 il parziale a fine terzo quarto. Lo Zalgiris però ha ormai perso il controllo della gara e nel finale punto a punto esce sconfitto. Vince Rytas 89-85. Zalgiris che si ferma dopo le prime 7 vittorie e viene raggiunto al primo posto da Jonava. Per i padroni di casa grande prova dell’ex Panathinaikos Marcus Foster (34 punti, 6/10 da 2 e 6/9 da 3), nella squadra ospite invece 18 punti per Brazdeikis e 12 per Evans, 10 con 5 assist per Ulanovas. Appena 3 minuti in campo per Kalnietis. Prossima partita il 20 Novembre sul campo di Pieno žvaigždės.

Bastano due quarti su quattro senza freno a mano a Maccabi per espugnare il campo dell’Hapoel Eilat. 24-13 il primo e 29-20 il terzo, minimo sforzo per una vittoria finale che è di 22 punti (74-96). Arriva così la quarta vittoria in altrettante gare per la squadra di Tel Aviv. Sono 5 gli uomini in doppia cifra al termine della gara, miglior realizzatore Cohen con 14, 11 punti e 7 rimbalzi per Poythress. Domenica 13 ci sarà un’altra trasferta per Maccabi, stavolta in casa dell’Hapoel Haifa.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: